Fair Play a Tavola” è il progetto di educazione alimentare ideato da FairPlay4U e promosso dal Campus Bio-Medico di Roma e Fondazione Ania con il patrocinio del Comune di Roma.

Verranno organizzate nelle scuole aderenti della Capitale, attività formative sui temi dell’educazione alimentare per docenti e genitori, laboratori ludico-sensoriali e screening nutrizionali su 5000 bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni.

I cartoni animati sono stati prodotti grazie al contributo del Gruppo editoriale Eli.

L’alimentazione rappresenta un elemento fondamentale nel processo di crescita dei bambini; corrette abitudini alimentari, accompagnati da stili di vita attiva, definiscono le basi per avere ragazzi e adulti sani.

Ai genitori che aderiranno al progetto sarà richiesto di compilare un questionario per valutare lo stile di vita e le abitudini alimentari dei propri figli, che verrà commentato insieme ai nutrizionisti del Campus Bio-Medico di Roma. Il questionario è stato realizzato in più lingue così da essere ben compreso anche da genitori di madrelingua straniera.

“L’educazione è una cosa seria anche a tavola.”

(Carlo Cracco)

 

Se la tua scuola ha aderito, è possibile scaricare i materiali dedicati ai docenti registrandosi sulla home page di questo sito ed entrando nell’area dedicata.

Altrimenti fai aderire la tua scuola compilando la Scheda adesione scuole, che potrai inviare per mail a manuela@galateacomunicazione.com

E’ frequente che i bambini in sovrappeso non mangino tanto quantità enormi di cibo, piuttosto abbiano  regimi alimentari troppo ricchi in proteine (in particolare di derivazione animale) e in grassi e poveri in carboidrati complessi ed in fibre (frutta, verdure e legumi).

Inoltre i loro ritmi giornalieri sono definiti da colazione spesso assente, spuntini o merende molto ricche ed accompagnate frequentemente da uno  spizzicare continuo.